TRASLATE MY PAGE

venerdì 14 giugno 2013

Prevenzione contro le zanzare.


Circa un milione e cinquecentomila specie di animali, di cui circa la metà costituita da insetti, le zanzare sono  sicuramente il più fastidioso.
La zanzara nell'ecosistema svolge un importante ruolo all'interno della natura, la sua alimentazione a base di nettare, fa di lei un importante agente dell'impollinazione, ma non solo, le sue larve costituiscono l'alimentazione per alcuni pesci e anfibi, e una volta adulte diventano cibo di numerosi animali insettivori,pipistrelli, uccelli, libellule, formiche, ragni, lucertole.

Questo non toglie che per l'uomo questo insetto provoca disagio,ed in alcuni casi tipo la zanzara tigre infezioni.

Le zanzare si muovono in un raggio di circa 30/40 metri da dove sono nate ed è per questo motivo che è necessario evitare che si formino ristagni d'acqua nei pressi dell'abitazione, dove esse depongono le uova.
Se avete un giardino o un terrazzo con dei vasi è molto facile che le zanzare vadano a riprodursi nell'acqua stagnante che si deposita nei sottovaso oppure negli innaffiatoi lasciati pieni d'acqua, per evitare si può inserire del rame (monetine da 1-2-5 centesimi o fili di rame privati della loro guaina) nei luoghi dove si accumula l'acqua stagnante, questo metodo fa morire molte larve della zanzara.

Un altro metodo:

Un altro metodo per giardino:
Link:https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=aDHf2qnsNYY

In casa invece è utile mettere sui balconi e sulle finestre piante di geranio, rosmarino,citronella, menta e basilico, il loro odore disorienta le zanzare.

Alcuni rimedi naturali per il prurito ,e il rossore dopo essere stati punti:
Una goccia di olio essenziale di Tea Tree su un batuffolo di cotone fa passare immediatamente il prurito, oppure tamponare la puntura con del succo di limone, molto efficace anche il succo di carota.
Un cubetto di ghiaccio evita la diffusione del veleno,  anche un batuffolo imbevuto di aceto o del bicarbonato applicati direttamente sulla puntura alleviano il gonfiore e il prurito.



                                                   (zanzara comune)

Sconsiglio di utilizzare repellenti anti zanzare chimici, i repellenti per gli insetti usati quotidianamente sono tossici, e possono causare convulsioni e danni al sistema nervoso, sopratutto per i bambini.
Lo rivelano i ricercatori dell'Universita di Angers (Francia), che hanno scoperto la neurotossicità nel DEET: 
Il DEET (Dietiltoluamide) è una sostanza chimica contenuta nella maggioranza dei repellenti che si possono trovare negli scaffali dei supermercati.

Alcuni repellenti con prodotti naturali:
L'olio essenziale di eucalipto è un anti zanzare di origine naturale, è possibile utilizzare l'olio essenziale di eucalipto applicandolo e massaggiandolo in poche gocce sulla pelle diluito in olio di mandorle dolci o altri oli vegetali, oppure attraverso l'utilizzo di un diffusore di essenze.
Anche olio essenziale puro di citronella si può applicare sulla pelle (sempre diluito in altro olio vegetale) o da diffondere nell'ambiente.


La più pericolosa è la zanzara tigre (Aedes albopictus) che ormai si è stabilmente insediata nel nostro paese, le sue abitudini sono diverse da quelle della zanzara comune. 
La zanzara tigre può essere vettore di alcune malattie infettive di origine esotica (Chikungunya e Dengue)




                                            (rilevamento 2012, zanzara tigre)

Anche se il rischio sanitario in Italia è ancora basso, bisogna tenere presente che alcuni fattori come il progressivo cambiamento del nostro clima, sempre più tropicale con ondate di caldo alternate ad abbondanti rovesci di pioggia, la prevenzione è sempre la soluzione migliore.


Esistono numerose possibilità per realizzare ed utilizzare dei repellenti anti zanzare completamente naturali, ed innocui per la nostra pelle e la nostra salute, altri esempi oltre quelli citati li trovate a questo link: forumSalute , comprese le componenti dei repellenti chimici.





2 commenti :

  1. Ciao, funzionano i repellenti naturali? in questo articolo sono elencati tutti i tipi di repellenti contro le zanzare! Da quelli naturali a quelli chimici: http://goo.gl/JprPLs Spero sia d'aiuto!

    RispondiElimina
  2. Ciao. Grazie sono ben accetti i suggerimenti al fine di una completa informazione, ho aggiornato con il link . Ciao

    RispondiElimina